Seattle Slew

 

Seattle Slew

Seattle Slew


Cavallo da corsa di razza purosangue inglese, campione negli USA nato il 15 febbraio 1974 e deceduto il 7 maggio 2002. è stato il decimo vincitore della Triple Crown, l’unico ad averla vinta da imbattuto in qualsiasi corsa precedente.

Generato da Bold Reasoning e My Charmer. Di proprietà di Mickey e Karen L. Taylor, Seattle Slew fu allevato a Ben S. Castleman e allenato da William H. Turner.

Inizio la carriera agonistica nel 1976 a 2 anni, vinse 3 corse su 3 partenze tra cui la Champagne-G1 per 9 lunghezze, quell’anno nonostante le 3 sole partenze fu nominato Champion 2-Year-Old of 1976. Nel 1977 in preparazione della Triple Crown Seattle Slew partecipò a 3  corse vincendole tutte, tra cui Flamingo Stakes-G1 pe 4 lunghezze e la Wood Memorial-G1 per 3 lunghezze. Il 7 maggio dello stesso anno nella prima tappa della Triple Crown, Kentucky Derby-G1 Seattle Slew vinse per 1 lunghezza davanti Run Dusty Run. Due settimane più tardi, nella seconda tappa Preakness Stakes-G1 vinse per 1 lunghezza davanti Iron Constitution. L’11 giugno nell’ultima tappa, Belmont Stakes-G1, davanti un vasto pubblico Seattle Slew divenne il 10° vincitore della Triple Crown vincendo per 4 lunghezze davanti Run Dusty Run. Concluse la stagione con un 4° posto nella Swaps-G1 e fu nominato champion three-year-old e Horse of the Year 1977. Nel 1978 dopo 2 vittorie in Allow ed un 2° posto nella Paterson Handicap, Seattle Slew iscritto alla Marlboro Cup Invitational Handicap-G1 per la prima volta nella storia, tra i partenti risultarono 2 vincitori della Triple Crown, Seattle Slew e Affirmed. Seattle Slew ebbe la meglio vincendo per 3 lunghezze davanti Affirmed, che non riuscì ad avvicinarsi per tutta la corsa. I 2 cavalli successivamente si ritrovarono nuovamente contro nel Jockey Club Gold Cup-G1 in cui Seattle Slew si piazzò 2° mentre per Affirmed solo un 5° posto.

Chiuse la carriera agonistica con 14 vittorie e 2 secondi posti su 17 partenze, con un guadagno complessivo di $1,208,726. Fu eletto al National Museum of Racing and Hall of Fame nel 1981.

Ritirato dalle corse Seattle Slew generò numerosi campioni tra cui Swale vincitore del Kentucky Derby e Belmont Stakes 1984, Slew o’ Gold premiato Eclipse Award for Outstanding Three-Year-Old Male Horse 1983 e Eclipse Award for Outstanding Older Male Horse 1984, A. P. Indy vincitore della Breeders’ Cup Classic 1992, Belmont Stakes 1992 e Santa Anita Derby 1992, Seattle Slew è anche il trisnonno di California Chrome vincitore del Kentucky Derby 2014, Preakness Stakes 2014 e della Dubai World Cup 2016.

Vittorie Importanti

  • Champagne Stakes (1976)
  • Flamingo Stakes (1977)
  • Wood Memorial Stakes (1977)
  • Marlboro Cup (1978)
  • Woodward Stakes(1978)
  • Stuyvesant Handicap(1978)
  • Kentucky Derby (1977)
  • Preakness Stakes (1977)
  • Belmont Stakes (1977)

Premi

  • 10th U.S.Triple Crown Champion (1977)
  • U.S. Champion 2-Yr-Old Colt (1976)
  • U.S. Champion 3-Yr-Old Colt (1977)
  • American Horse of the Year (1977)
  • U.S. Champion Older Male Horse (1978)
  • Leading sire in North America (1984)
  • North American leading broodmare sire (1995, 1996)
  • #9 – Top 100 U.S. Racehorses of the 20th Century
  • NTRA “Moment of the Year” (2002)

Onori

  • National Museum of Racing and Hall of Fame (1981)
Bold Reasoning Boldnesian Bold Ruler
Alanesian
Reason to Earn Hail to Reason
Sailing Home
My Charmer Poker Round Table
Glamour
Fair Charmer Jet Action
Myrtle Charm

Belmont Stakes 1977

Marlboro Cup 1978 (Seattle Slew vs Affirmed)

Lascia un commento

*