Dr. Fager

 

Dr. Fager

Dr. Fager


Cavallo da corsa di razza purosangue inglese, campione negli USA nato il 6 aprile 1964 e deceduto il 5 agosto 1976.

Generato da Rough’n Tumble e Aspidistra, Dr. Fager è stato allevato dal suo proprietario la Tartan Farm di William L. McKnight e allenato da John A. Nerud.

Nel 1968, considerata come una delle più grandi stagioni di sempre per un cavallo da corsa, Dr. Fager vinse in quell’anno ben 4 titoli: Horse of the Year, champion handicap horse, champion sprinter, e co-champion grass horse. L’unico cavallo della storia ad aver catturato tutti e 4 gli onori. Sempre in quell’anno Dr.Fager stabilì il record mondiale su 1 miglio con il tempo di 1:32 1/5, raggiunto il 24 agosto 1968 nella Washington Park Handicap.

Chiuse la carriera agonistica con 18 vittorie 2 secondi posti ed un 3 posto su 22 partenze con un guadagno di $ 1,002,642.

Nella Top 100 cavalli da corsa purosangue americani del 20°secolo Dr. Fager è posizionato al 6° posto e nel 1971, tre anni dopo aver chiuso la carriera fu introdotto nel National Museum of Racing and Hall of Fame.


Vittorie importanti

  • Cowdin Stakes (1966)
  • Withers Stakes (1967)
  • Hawthorne Gold Cup (1967)
  • Gotham Stakes (1967)
  • Arlington Classic (1967)
  • Vosburgh Stakes (1967, 1968)
  • Suburban Handicap (1968)
  • Californian Stakes (1968)
  • Roseben Handicap (1968)
  • United Nations Handicap (1968)
  • Brooklyn Handicap (1968)
  • Whitney Handicap (1968)
  • Washington Park Handicap (1968)

Premi

  • American Champion Sprint Horse (1967, 1968)
  • DRF American Champion Male Turf Horse (1968)
  • American Champion Older Male Horse (1968)
  • American Horse of the Year (1968)
  • Leading sire in North America (1977)

Onori

  • U.S. Racing Hall of Fame (1971)
  • #6 – Top 100 U.S. Racehorses of the 20th Century
  • Dr. Fager Stakes at Calder Race Course

Pedigree di Dr. Fager

Rough’n Tumble Free For All Questionnaire
Panay
Roused Bull Dog
Rude Awakening
Aspidistra Better Self Bimelech
Bee Mac
Tilly Rose Bull Brier
Tilly Kate

United Nations International Handicap 1968

Lascia un commento

*